Diocesi di Concordia - Pordenonelogo
A+ | A-
 Ufficio Famiglia e Vita » Percorsi Frattina 

Percorsi Frattina 2017-2018   versione testuale


La Forania di San Stino in collaborazione con la Commissione Pastorale Diocesana per la Famiglia e la Vita, il Consultorio "Fondaco" di Portogruaro, le foranie di Azzano Decimo e Pasiano, organizza a Frattina alcuni percorsi per la crescita umana e spirituale della persona e della coppia.
Saranno condotti dalla dott.ssa Lara Gallina psicologa e psicoterapeuta e dalla dott.ssa Valentina Marcato psicologa, vedranno l'alternarsi di momenti teorici e momenti interattivi ed esperenziali nei quali verrà offerta ai partecipanti la possibilità di accrescere la propria capacità di apprendere attraverso la loro partecipazione attiva e cambiando le proprie esperienze, prospettive e vissuti con quelli degli altri partecipanti in un clima di accoglienza e di rispetto reciproci. Lo scopo quindi è di imparare da protagonisti e ... perché no? divertendosi!
 
Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a Don Giuseppe Bortolin
Via della Chiesuola, 4 Frattina di Pravisdomini (PN)
Tel. 0434644772; 3203856438
 
 
 

COMUNITÀ DI FRATTINA

ASSOCIAZIONE PUBBLICA DI FEDELI

  

Eccoci, siamo la “Comunità di Frattina”! Lara, Giuseppe, Steven, Ugo i membri appartenenti e Cristian membro in formazione. Ciò che ci unisce è la consacrazione, l’essere stati chiamati da Cristo e avere scelto di seguirlo in una forma di vita da Egli stesso tracciata: povera, casta, obbediente. Sostenuti dallo Spirito Santo e attraverso quello che noi siamo, con limiti e bellezze, siamo chiamati a manifestare agli uomini e alle donne di ogni tempo il fascino e la nostalgia della bellezza divina (cf. Giovanni Paolo II, Vita Consecrata, 1996, n. 20).

A partire da questo fondamento cerchiamo di incarnare la comune chiamata battesimale alla vita nuova in Cristo nella vita fraterna, vita di ascolto, comunione, preghiera e crescita (personale e comunitaria) sull’esempio della prima comunità cristiana (cf. At 2,42).

Ci impegniamo a vivere questa vita avendo come modello Maria, discepola che ascolta e custodisce la Parola di Dio (cf. Lc 2,19) e madre che sa vedere, comprendere e accogliere l’uomo nelle sue gioie e fatiche di ogni giorno (cf. Lc 1,39-45; Gv 2,1-12).

 


stampa paginasegnala pagina