Diocesi di Concordia - Pordenonelogo
A+ | A-
» Home Page »  Parrocchie

Parrocchia CLAUT-San Giorgio Martire

Indirizzo: Piazza San Giorgio, 4 - 33080 CLAUT (PN)
Note:
E' il comune (e la parrocchia) più vasto della provincia di Pordenone; l'abitato attuale risulta dalla fusione, per incremento edilizio, delle tre borgate di Bassoía, Massurie e Mariae ed è di probabile origine romana. La villa fu donata da Imeltrude, nell'anno 924, all'abbazia di Sesto e poichè questa faceva capo ad Aquileia, anche la curazìa - e poi parrocchia - di Claut era soggetta al patriarcato e, cessato questo, all'arcidiocesi di Udine: ciò fino al 1818, quando con altre parrocchie della valle ed altre ancora della pianura passò a Concordia. Lo smembramento dalla pieve di Cimolais avvenne per decreto del patriarca Francesco Barbaro il 24 novembre 1607. In seguito alla rinunzia del giuspatronato da parte dei capi famiglia, in data 4 marzo 1955 per decreto del vescovo Vittorio De Zanche, la chiesa fu dichiarata arcipretale. Della chiesa primitiva non si hanno notizie; l'attuale fu edificata negli anni 1823-28 e consacrata la seconda domenica di settembre 1851. Decorata dal pittore Tiburzio Donadon agli inizi del secolo, ha pregevoli altari lignei dorati, probabilmente eseguiti da artigiani del luogo. La nuova bella chiesa di S. Antonio in borgata Cellino è stata progettata dall'ing. Riccardo Bertoia di Sacile. Altri oratori: S. Rocco in Massurie, Beata Vergine delle Grazie e San Gottardo a Pinedo, Beata Vergine della Salute a Contron, San Giovanni Gualberto sul Col dei Piais.
stampa paginasegnala pagina