Diocesi di Concordia - Pordenonelogo Torna alla HOMEPAGE della Diocesi
A+ | A-
 Ufficio Catechistico » CONVEGNO CATECHISTI 2021 

«a Tu per noi» CONVEGNO CATECHISTI 2021   versione testuale

domenica 24 ottobre 2021

UN CONVEGNO DEDICATO AI CATECHISTI E ALLE CATECHISTE
 
Mentre la chiesa diocesana è in cammino con l'Assemblea sinodale, anche le catechiste e i catechisti delle nostre comunità sono chiamati a vivere un momento di confronto e condivisione.
E' grazie alla loro disponibilità e alla loro indispensabile testimonianza cristiana che nelle nostre parrocchie si può avere una proposta costante, sistematica e generosa per bambini, ragazzi e adulti che attendono di conoscere il messaggio di Gesù. Il loro servizio inizia con il desiderio di conoscere per primi il Vangelo. Solo così possono diventarne annunciatori convinti ed entusiasti.
In questo ultimo anno e mezzo, nonostante le restrizioni e le chiusure forzate, non è mancata la loro vicinanza a famiglie e ragazzi perché potessero sentire l'appartenenza alla comunità cristiana. E' ben opportuno, dunque, che tutti coloro che sono chiamati dalla grazia di Dio a servire il suo Figlio nell'annuncio della Parola possano vivere un Convegno per fare il punto della situazione e per aiutare tutta la Chiesa diocesana a rimettere la giusta marcia, affinché il cammino con il Risorto proceda senza tentennamenti in questo cambiamento d'epoca che stiamo vivendo.
Su dove soffermarci e da dove ripartire?
Dagli adulti. Da coloro che, con le loro scelte di vita, hanno il coraggio di leggere la propria storia alla luce del Vangelo di Cristo dentro la comunità cristiana. Adulti che hanno esperimentato gli entusiasmi della giovinezza e hanno imparato a conoscere i limiti che la vita impone.
Quegli adulti che hanno trovato una giusta dimensione della vita e sanno riconoscere che la proposta di Gesù sa essere liberante e può sollevare da ogni peso inutile.
Quegli adulti che hanno compreso bene che, se tante tensioni nascono nel rapporto con gli altri, sono proprio gli altri ad essere la cosa più necessaria, perché la vita non si impoverisca e non diventi un deserto senz'acqua.
Il Convegno del prossimo ottobre aiuti innanzitutto noi adulti a diventre più capaci di umanità. Di quell'umanità che accoglie il mistero di Dio come un seme capace di fecondare e far crescere ogni dimensione della persona perché così risplenda l'opera del Creatore.
don Maurizio Girolami
Responsabile Servizio
 
 
stampa paginasegnala pagina