Diocesi di Concordia - Pordenonelogo
A+ | A-
 Home Page » In primo piano 

In primo piano   versione testuale

   

 
  • PRECISAZIONI DEL VESCOVO A SEGUITO DELLE MODIFICHE DEL D.P.C.M 18 ottobre 2020

    Con riferimento alle modifiche al DPCM del 13 ottobre 2020 riportate in data 18 ottobre 2020, venendo incontro a domande e quesiti posti, per il territorio della Diocesi di Concordia-Pordenone preciso quanto segue: 1. Circa le celebrazioni con il popolo – come comunicato nell’ultima congrega dai Vicari Foranei - resta invariato quanto previsto nel Protocollo del 7 maggio, integrato con le successive indicazioni del Comitato tecnico-scientifico, già trasmesse nel corso dell’estate. 2. Conferenze e convegni si possono tenere solamente in modalità a distanza. 3. Nelle parrocchie l’attività catechistica e i cammini formativi, che prevedono la presenza delle stesse presone, possono essere effettuati in presenza avendo cura che sia garantito l’uso delle protezioni sanitarie e l’igienizzazione delle mani, sia mantenuto il distanziamento di un metro laterale e frontale fra i presenti, l’ambiente, proporzionalmente capiente, sia igienizzato prima e dopo l’incontro. 4. Gli incontri con i genitori in merito al cammino educativo dei figli, o altri incontri simili, si organizzino se è proprio necessario: nel caso in cui coinvolgano molte persone consiglio che si tengano in chiesa, preceduti da un momento di preghiera. 5. Riguardo le riunioni dei consigli diocesani e/o parrocchiali, è fortemente raccomandato di svolgere le riunioni a distanza, ma è possibile che si tengano anche in presenza, garantendo quanto al n. precedente insieme alla misurazione della temperatura all’accesso.

  • Lettera Pastorale e Icona A.P. 2020-2021 "Da Babele a Pentecoste"

    Con la Lettera per l’anno 2020-2021, Da Babele a Pentecoste, Il Vescovo Giuseppe non intende proporre, innanzitutto, un piano pastorale, ma dare dei suggerimenti e delle indicazioni per le attività. Nell’introduzione dopo una breve analisi di quanto abbiamo vissuto fa’ un primo invito. Una parte significativa del cammino pastorale del prossimo anno è bene sia dedicata a far emergere dal profondo di noi stessi le vere domande e i grandi interrogativi che ci portiamo dentro e che l’esperienza della pandemia ha fatto emergere con più forza. Riflessione che ha un primo orizzonte: L’attenzione prioritaria che siamo chiamati ad avere in questo particolare anno - e che costituisce il nostro obiettivo - consiste nella capacità di entrare in relazione vera e autentica con le persone delle nostre comunità, in particolare con i soggetti più deboli…

  • Nello scrigno della vita

    Riprende il percorso della scuola di preghiera per giovani "Nello scrigno della vita" proposto dal centro di pastorale adolescenti e giovani e dal seminario diocesano. Il titolo di quest'anno è "Dico a te alzati". La proposta è aperta a tutti i giovani over 18 anni.

  • #laretedelVangelo

    Con la prima domenica di settembre si apre la rubrica #laretedelVangelo che offre alle famiglie, da settembre a maggio, la possibilità di trovare una preghiera e un segno da vivere insieme in casa. Questa iniziativa è stata pensata alla luce di ciò che molte famiglie hanno vissuto in tempi recenti, quando, private della possibilità di partecipare alla S. Mesa, hanno celebrato la presenza di Cristo in casa, pregando insieme, ascoltando il Vangelo, facendo della propria abitazione un luogo accogliente della presenza di Gesù. La preghiera prima del pasto non sostituisce certo la partecipazione all'Eucaristia, ma abbiamo capito che partecipare alla S. Messa diventa efficace e significativo se la vita quotidiana è abitata e costruita su buone abitudini che aiutano a non smarrirsi e a non disperdere energie di fronte agli impegni e alle sfide che ciascuno deve affrontare.

  • Indicazioni per la ripresa delle attività pastorali in parrocchia

    Carissimi tutti, vi raggiungo in questo periodo di avvio delle attività pastorali parrocchiali, diocesane e dei gruppi e realtà associative, per sostenere il vostro cammino di speranza cristiana che si scandisce grazie alle molteplici iniziative che si vivono in parrocchia, nelle unità pastorali, nelle foranie e in diocesi. Anche se i tempi non sono facili, vi invito a non aver paura e ad essere seminatori di speranza nelle vostre comunità. E’ necessario diffondere la gioia e la speranza che viene dall’incontro con Gesù, vivo e presente nella vita di ogni persona. Teniamo sempre un atteggiamento equilibrato: non sottovalutare il rischio del contagio, ma nemmeno farsi paralizzare dalla paura. ENTRA PER LEGGERE TUTTE LE INDICAZIONI

  • Scuola di vita familiare

    Da ottobre 2020 un pool di professionisti ed esperti in formazione e accompagnamento a servizio della coppia e della famiglia nei 10 percorsi della Scuola di vita familiare Il Servizio di pastorale diocesano per la famiglia e la vita offre, con la Scuola di vita familiare, dieci diverse possibilità di percorso alle coppie che vogliano approfondire alcune delle dimensioni legate all’ambito familiare, come la comunicazione nella coppia, la fecondità e la fertilità, le competenze genitoriali nelle varie fasce di età dei figli dall’infanzia all’adolescenza, la spiritualità, l’educazione alla sessualità, i nuovi stili di vita familiari.

  • Chiusura Museo Diocesano

    A motivo delle vicende legate all'epidemia del COVID-19, il Museo Diocesano di Arte Sacra è rimasto chiuso al pubblico, e lo è tutt'ora. Informiamo tutti gli amici che a motivo di un cantiere, previsto da tempo, che renderà gli spazi espositivi ancor più funzionali e accoglienti, il Museo continuerà ad essere chiuso al pubblico. Dispiace non poter aprire ai visitatori, ma l'obiettivo è una migliore accoglienza. don Simone Toffolon Incaricato per l'Arte Sacra e Direttore del Museo

  • Il Popolo - EMERGENZA CORONAVIRUS

    ANCHE IN QUESTI GIORNI DIFFICILI IL POPOLO RESTA ACCANTO AI SUOI LETTORI PER PORTARE LA VOCE DELLA CHIESA DIOCESANA E DELLE COMUNITA’ INOLTRE PER TUTTA LA DURATA DELLA EMERGENZA IL POPOLO RENDE VISIBILI A TUTTI. - UN SITO CON PIU’ AGGIORNAMENTI. - L’EDIZIONE CARTACEA SFOGLIABILE ON LINE GRATUITAMENTE (NELL’ARCHIVIO EDIZIONI, NOME UTENTE = LEGGI, PASSWORD = virus2020) INFO: 0434 520662 www.ilpopolopordenone.it

  • DIDATTICAMENTE 2020 - 2021

    Progetto DIDATTICAMENTE negli spazi della Biblioteca del Seminario: le proposte per il nuovo anno scolastico 2020-2021 grazie al sostegno della Fondazione Friuli. L’anno scolastico sta per cominciare e mai come quest’anno abbiamo di fronte uno scenario inedito e incerto. Proviamo a progettare un nuovo anno di attività didattiche, da effettuare al chiuso e all’aperto, e ripensare con buonsenso a quelle già collaudate, rispettando norme e protocolli, per dare vita a nuovi spazi di relazione, riflessione e confronto con gli studenti. In considerazione delle problematiche connesse al Covid-19, abbiamo selezionato le attività che possono essere svolte in assoluta sicurezza, a partire presumibilmente dal 16 ottobre presso la sede della Biblioteca del Seminario a Pordenone. Nel frattempo Vi chiediamo pochi minuti per compilare questo breve SONDAGGIO ESPLORATIVO al seguente link al fine di programmare al meglio il progetto. Rivolgiamo a tutte le Scuole un augurio per un buon inizio di anno scolastico!

  • Da Babele a Pentecoste
  • PERCORSI PER ADULTI PER LA RISCOPERTA DELLA FEDE E LA PREPARAZIONE AL SACRAMENTO DELLA CRESIMA

    Da diversi anni numerosi giovani e adulti chiedono di completare la recezione dei sacramenti della Iniziazione Cristiana che non hanno ricevuto da ragazzi. Essi intraprendono percorsi di riscoperta della propria fede a volte in vista del matrimonio, altre volte per poter fare da padrini/ madrine a battezzandi o cresimandi, altre ancora per un riavvicinamento alla Chiesa. Alla luce delle sollecitazioni ricevute dai documenti della CEI e dalle esigenze della pastorale, il Servizio Diocesano per il Catecumenato mette in rete e coordina i percorsi per adulti (a partire dai 18 anni) per la riscoperta della fede e la preparazione al Sacramento della Cresima qui presentati:

  • DECRETO DI ISTITUZIONE DEI VICARI E DEI PRO-VICARI FORANE

    DECRETO DI ISTITUZIONE DEI VICARI E DEI PRO-VICARI FORANEI. Dovendo ora provvedere alla nomina dei nuovi Vicari Foranei e Pro-Vicari Foranei, secondo quanto contemplato dal Codice di Diritto canonico ai cann. 553-555 e dalle disposizioni date con nostro decreto dell'8 novembre 2011. Dopo aver dato luogo alla consultazione dei singoli presbiteri delle varie foranie, Con il presente decreto NOMINO VICARI FORANEI ALTO LIVENZA: don ANDREA DELLA BIANCA; AZZANO: don JONATHAN MARCUZZO; BASSO LIVENZA: don MASSIMO CARLO; MANIAGO: don CLAUDIO PAGNUTTI; PORDENONE: don FLAVIO MARTIN; PORTOGRUARESE: mons. NATALE PADOVESE; SAN VITO: don UGO GASPARDO; SPILIMBERGO: don DANIELE RASTELLI contestualmente NOMINO PRO-VICARI FORANEI ALTO LIVENZA: don RICCARDO ORTOLAN; AZZANO: don LUCA BUZZIOL; BASSO LIVENZA: don ALBERTO ARCICASA; MANIAGO: don ALESSANDRO MORO; PORDENONE: don IVANO ZAUPA; PORTOGRUARESE: don ANTONIO GIOLI; SAN VITO: don CIPRIAN GHIURCA; SPILIMBERGO: don ITALICO JOSÉ GEROMETTA

  • Decreto generale

    Il Vescovo di Concordia-Pordenone con il Protocollo N. 302/19 del 3 agosto 2019 ha emanato un DECRETO GENERALE. DISPONGO quanto segue: tutte le nomine riguardanti la direzione degli uffici e servizi di Curia abbiano la durata di cinque anni; chi è nominato alla direzione degli uffici e servizi di Curia, come pure nell 'ufficio di Vicario episcopale o Vicario e provicario foraneo, vi possa permanere solamente per due mandati consecutivi; i presbiteri nominati parroci lo siano ad tempus definitum, secondo gli orientamenti diocesani assunti in applicazione delle disposizioni della Conferenza Episcopale Italiana (Delibera n. 17 del 6 settembre 1984), ovvero per nove anni. Dispongo, inoltre, la pubblicazione del presente decreto nella Rassegna Diocesana. Con la benedizione del Signore.

  • Mese dell'Educazione 2013

    Decima edizione del Mese dell’educazione curata dalla Fondazione Collegio Marconi di Portogruaro .

    Entra per leggere il programma.

  • Calendario Liturgico 2011

    E' disponibile presso la Cancelleria, la guida per le celebrazioni nell'anno del Signore 2011-2012.

  • Online il nuovo sito del Seminario Diocesano

    É online da oggi il nuovo sito del Seminario Diocesano di Concordia-Pordenone. Raggiungibile sempre attraverso il vecchio indirizzo (www.seminario.pn.it), il sito si caratterizza per una nuova grafica e un nuovo impianto editoriale, in linea con il design di tutte le interfacce web diocesane.

  • L'intervento di don Erio Castellucci alla "Due giorni per il Clero"

    Martedì 6 don Erio Castellucci ha proposto proposto una relazione su: “Corresponsabili nella Chiesa? Nodi ecclesiologici”.

  • L'intervento di Paola Bignardi alla "Due giorni" per presbiteri e diaconi

    “Preti e laici. L’ora della corresponsabilità", questo era il titolo della relazione che lunedì 5 settembre ha dato inizio alla due giorni per il Clero in Seminario.

  • Pellegrini vescovo «Figlio della Chiesa»

    Nella Cattedrale di Verona l’ordinazione episcopale del nuovo pastore di Concordia-Pordenone. Il rito presieduto da Mons. Zenti: la rievangelizzazione è la più grande sfida di oggi.

  • Concorso diocesano per la GMG

    Per iniziare a prepararsi all'incontro con la comunità spagnola che ospiterà i nostri ragazzi durante la prossima GMG a Toledo, la Diocesi indice un duplice concorso: uno per la realizzazione di un brano musicale che diventerà l'inno del nostro gruppo e uno per la realizzazione di un video che parli del nostro territorio e della nostra realtà.

  •  [avanti >>]
    stampa paginasegnala pagina