Diocesi di Concordia - Pordenonelogo Dove siamo
Home
A+ | A-
 Caritas » Altre notizie » Rassegna teatrale "Sensi comuni" 

Rassegna teatrale "Sensi comuni"   versione testuale


14 - 21 - 28 novembre 2019

 
Il Salone di Casa Madonna Pellegrina diventa palcoscenico teatrale per ospitare
i tre spettacoli della rassegna autunnale “Sensi comuni”, in collaborazione con la Scuola Sperimentale dell’Attore di Pordenone e l’Associazione regionale Fita e Uilt del Friuli Venezia Giulia.
Si tratta di tre spettacoli divertenti, per condividere temi che possono nutrire
le più semplici e autentiche speranze comuni a tutti.
Si prosegue così idealmente la serie di proposte teatrali che si tiene d’estate nel parco di Casa Madonna Pellegrina, promuovendo, in questo caso, compagnie teatrali amatoriali del territorio.
 
 
GIOVEDÌ 14 NOVEMBRE - ore 20.30
Occhio al furfante
testi e regia di Simonetta Vallone
 
Un’originale spettacolo-conferenza in sei quadri, intervallati da musica dal vivo, che mette in scena diversi episodi di truffe realmente accadute a danno di persone anziane. È un modo divertente per trattare un tema serio, per svelare i trucchi dei malfattori e mettere in guardia le potenziali vittime, perché non cadano nelle mani di questi abili truffatori.
 
 
GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE - ore 20.30
Le badanti
di Rita Siligato, adattamento e regia del “Collettivo dispersivo” di Teatro Incontro
 
La storia narra la vita di Silvano, che è una ripetizione continua di gesti e abitudini, dal caffè della mattina al sonnellino pomeridiano. Nella sua esistenza c’è la presenza di una badante, anzi, di una serie di badanti, che sembrano tutte uguali, ma invece no, perché ognuna ha la sua storia, il suo carattere, le sue fissazioni, narrate in una commedia a leggio delicata e commovente.
 
 
GIOVEDÌ 28 NOVEMBRE - ore 20.30
Un’altra storia di Giulietta e Romeo
testi e regia di Ferruccio Merisi
interpretazione di Claudia Zamboni
una produzione della Scuola Sperimentale dell’Attore
 
Non la solita tragedia: con i ritmi della Commedia dell’Arte, si racconterà un amore non osteggiato dalle famiglie degli innamorati, ma dalla sposa, che non si piace. Il tutto raccontato dalla simpatica Betta, la giovane governante di casa, che, curiosa e pettegola, dipinge, a poco a poco, caratteri, motivazioni e scontri tra tutti gli altri protagonisti.
 
 
Ingresso singolo spettacolo: 5 euro
I biglietti si possono acquistare prima della rappresentazione
 
Info:
Casa Madonna Pellegrina
tel. 0434 546811
 
 
stampa paginasegnala pagina